Mappa realtime per le disabilità varie su Matera , fonte @openstreetmap

Questa mappa sfrutta gli opendata messi a disposizione dalla piattaforma mondiale openstreetmap.org, interrogandola ed estraendo realtime i luoghi inseriti dalla comunità in base a tags specifici.
Infatti, cosi come per Wikipedia, ogni oggetto (nodo) su openstreetmap.org deve avere una etichetta (tag appunto) che lo identifica nel database. Esempio highway=traffic_signals identifica i semafori e con un secondo tag: traffic_signals:sound=yes identifica i semafori con gli avvisatori sonori per non vedenti.
Analogamente con wheelchair=yes (o no o limited) la comunità ha identificato i luoghi non accessibili da disabili in carrozzella (barriere superiori a 5 cm ect).
Per contribuire agli inserimenti si possono usare vari strumenti: Apps dedicate, il sito openstreetmap.org, strumenti sofisticati offline (josm). Ringraziamo @piersoft per averla costruita riprendendo l’hackathon per la disabilità effettuato su Lecce

Visualizza schermo intero

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi